Installazione Plugin

I plugins sono una parte fondamentale di QGIS, grazie ai quali è possibile aggiungere caratteristiche e funzioni in maniera modulare. I plugins sono fra l'altro la prova lampante del lavoro e della partecipazione che sta dietro a questo progetto, infatti ogni settimana vengono aggiunti o aggiornati dei plugins direttamente dalla comunità che successivamente alla fase di test vengono inseriti direttamente nel codice di QGIS. Qgis ha infatti una struttura modulare in cui i plugins possono essere distinti in due sezioni:

- i plugins ufficiali gia presenti nel programma come la georeferenziazione, il modulo grass, che si trovano in Plugins—>Gestione plugins e i quali basta spuntarli per attivarli.

01_plugin_qgis.png
02_plugin_qgis.png

- i plugins esterni, ovvero quelli che devono essere prima scaricati da internet per essere utilizzati. Infatti da Plugins—Recupero plugin python si apre un gestore di pacchetti con il quale è possibile scaricare, installare e disintallare i plugins dai repository esterni.
Nella prima tab si ha la lista dei plugin il loro stato e descrizione, nel tab repository c'è la lista dei server, nel tab "opzioni" è possibile impostare ogni quanto il programma aggiorna la lista dei plugins e quali deve mostrare (se solo quelli ufficiali, solo quelli stabili oppure tutti compresi quelli sperimentali). I plugins sono stati scritti in python e possono necessitare di installare alcuni pacchetti esterni per funzionare.

03_plugin_qgis.png
04_plugin_qgis.png
05_plugin_qgis.png
06_plugin_qgis.png
Salvo diversa indicazione, il contenuto di questa pagina è sotto licenza Creative Commons Attribution-ShareAlike 3.0 License